Home » Computer » Come chiudere conto Paypal

Come chiudere conto Paypal

Contenuto dell'articolo

Oggi ti spieghiamo come chiudere conto Paypal. La procedura è semplice e veloce, non ci sono addebito e potrai metterla in atto in qualsiasi momento. Tutto quel che serve è prelevare tutti i fondi esistenti, dissociare i metodi di pagamento (carte e conti) e disattivare formalmente l’account secondo gli step previsti dal regolamento Paypal.

Come chiudere conto Paypal: trasferire i fondi residui

Per prelevare tutti i fondi del tuo conto puoi utilizzare lo strumento del bonifico verso il tuo conto corrente bancario o postale. Per il trasferimento ci vogliono circa un paio di giorni lavorativi e finché il bonifico non è completato correttamente, non potrai chiudere il conto.

Se non hai un conto corrente a te intestato puoi trasferire il saldo sulla tua carta di credito (anche prepagata): se l’importo è inferiore a 100 euro verrà applicata una piccola commissione. Se invece trasferisci 100 euro o più, non ci sono costi.

Se sul conto sono rimasti pochi centesimi o pochi euro e non hai né una carta né un conto su cui muoverli, puoi decidere di spenderli direttamente sul web, oppure donarli: ci sono molte associazioni che accettano liberamente degli importi (anche piccolissimi) attraverso Paypal. Se invece l’importo è più consistente, valuta di aprire una carta prepagata: alcune banche ti forniscono delle carte virtuali a costo zero, con la possibilità per te di trasferirvi il saldo dell’account e spenderlo in un secondo momento.

Come chiudere conto Paypal: dissociare i metodi di pagamento

Come sai, al conto Paypal è possibile collegare carte e conti correnti bancari o postali come fonti di pagamento alternative e integrative rispetto al saldo di Paypal. Se anche tu hai un conto o una carta associati all’account Paypal, vai nella scheda Portafoglio, seleziona il metodo di pagamento da rimuovere e clicca su > Modifica > Rimuovi la carta / Rimuovi il conto.

Come chiudere conto Paypal: rimuovere pagamenti automatici

Se ha usato spesso Paypal, ti potrà esser capitato di incappare in qualche pagamento automatico o ricorrente. Questi si attivano al momento del pagamento presso alcuni servizi, ad esempio Facebook (per chi gestisce le inserzioni pubblicitarie) oppure Spotify (per chi sottoscrive l’abbonamento), come metodi di pagamento predefiniti.

  1. entra nel tuo account Paypal
  2. clicca sull’ingranaggio in alto a destra > Pagamenti automatici (in fondo alla pagina)
  3. clicca sui vari pagamenti automatici > Annulla

Come chiudere conto Paypal: account Ebay collegato

Se sei un utente eBay devi dissociare il tuo conto Paypal anche da tale servizio:

  1. visita questo link > http://goo.gl/IWca7j
  2. scegli > Strumenti di vendita (barra laterale a sinistra)
  3. elimina le info relative al servizio di eBay

Come chiudere conto Paypal: procedura finale

Ora che tutte le situazioni sospese sono risolte è il momento di confermare la chiusura ufficiale dell’account. Per prima cosa è giusto ricordare che siccome il conto è gratuito anche se non lo utilizzi, valuta per l’ultima volta l’opportunità di tenerlo attivo: la chiusura del conto è irreversibile!

Se invece sei convinto di voler chiudere definitivamente il tuo account, procedi così:

  1. accedi al sito di Paypal.it
  2. fai login con le tue credenziali
  3. clicca sull’ingranaggio > Chiudi il conto > Chiudi conto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto