Home » Computer » Come creare un finto virus
Creare un falso virus

Come creare un finto virus

Contenuto dell'articolo

In questo articolo vediamo come creare un finto virus per fare un innocuo scherzo a qualche ignaro amico! Si tratta di una procedura semplice anche per chi si intende poco di informatica, basta seguirla passo passo. Vedremo come farlo partire in automatico ad ogni avvio del pc e come risolvere qualsiasi problema che ne dovesse eventualmente derivare :). Iniziamo quindi a capire come creare un finto virus che spenga automaticamente il computer.

Come creare un finto virus con un file di testo

  • Apriamo il Blocco Note di Windows: lo troviamo in Start > Programmi > Accessori > Blocco note. Se abbiamo un Mac utilizziamo l’analogo TextEdit.
  • Creiamo un file cosiddetto batch, scrivendo il seguente codice al suo interno

@echo off
echo “ciao francesco, il computer è infetto, buahahaha!”
shutdown -s -f -t 60 -c “non è il momento di distrarti al pc, riprova più tardi”

Il contenuto tra le virgolette può essere modificato come preferisci: per il resto, copia e incolla esattamente quello che vedi! Il numero 60 indica i secondi dall’avvio del virus fino allo spegnimento del computer, anche questo  valore può essere modificato. In alcune versioni di Windows il messaggio personalizzato potrebbe non visualizzarsi, ma il countdown dello spegnimento è comunque attivo. Su Windows 7 Professional, a seconda delle impostazioni, il finto virus potrebbe non funzionare del tutto.

  • Una volta copiato il testo, salva il file con il nome che preferisci
  • Rinomina l’estensione .txt in .bat oppure .cmd. Se non vedi l’estensione .txt ma solo il nome del file, devi andare in una cartella qualsiasi del tuo computer, scegliere dal menu Organizza > Opzioni cartella > Togli la spunta dalla voce “Nascondi estensioni per i file conosciuti”.
  • Salva il file con la nuova estensione e chiudi il Blocco Note, se ancora aperto.
  • Se vuoi fare una prova sul tuo computer e hai bisogno di annullare il conto alla rovescia:
  • imposta un sufficiente numero di secondi prima di aprire il file
  • visita Start > digita “cmd” nell’apposito spazio di ricerca
  • digita “shutdown -a” senza le virgolette, nel pannello nero che ti si apre
  • Modificare l’icona dell’innocuo virus

A questo punto l’unico modo per avviare il virus è cliccarci sopra. Ma un utente prudente potrebbe non cascarci :). Ecco allora che un divertente espediente potrebbe essere sostituire l’icona generica del file eseguibile con l’icona del browser. Vediamo come si fa:

  • Clicca con il tasto destro del mouse sul desktop in un punto vuoto
  • Scegli Nuovo > Collegamento
  • Segui il percorso che porta al falso virus > Avanti
  • Dai un nome qualsiasi al collegamento (ad esempio il nome del browser “Chrome” o “Firefox” > Fine
  • Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona del collegamento che hai appena creato
  • Vai su Proprietà
  • Cambia icona > Seleziona la nuova icona (anche quella del browser, che trovi individuando il file originale nel percorso dei files) > Ok

Consigli finali

  • Scegliamo accuratamente il computer destinatario dello scherzo: meglio non farlo su pc usati per lavoro.
  • Il falso virus può essere debellato semplicemente cancellando il file. Se per qualche motivo non riusciamo ad accedere più al sistema (perché ad esempio abbiamo impostato un countdown troppo breve per agire sul CMD), basta un cd LIVE di Linux Ubuntu per risolvere il problema. Questa versione infatti consente di accedere al nostro hard disk e rimuovere comodamente il file, senza bisogno di avviare il sistema operativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto