Home » Smartphone » Come scoprire un numero anonimo
Come identificare una chiamata privata
Come scoprire un numero anonimo

Come scoprire un numero anonimo

In questo breve tutorial impareremo come scoprire un numero anonimo che ci tormenta da tempo o di cui abbiamo curiosità. Sempre più spesso, infatti, riceviamo chiamate da utenti sconosciuti (call center ma non solo) che vorremmo identificare. Ecco allora che la tecnologia ci viene in aiuto con un sistema semplicissimo che si chiama Whooming.

Si tratta di un servizio gratuito (ma con alcune funzioni ulteriori a pagamento) che ci consente di scoprire in pochi secondi il numero da cui proviene qualsiasi chiamata anonima ricevuta sul nostro numero.

Come scoprire un numero anonimo: il servizio Whooming

Ecco come procedere per attivare il servizio gratuito di Whooming sul nostro cellulare:

  1. Registrarsi al sito: cliccando su questo link è possibile registrarsi premendo il bottone verde o accedendo automaticamente con un profilo Facebook. In quest’ultima eventualità, Whooming specifica che non pubblicherà nulla nella bacheca dell’utente. La registrazione è necessaria poiché è necessario comunicare il numero di telefono su cui attivare il servizio.
  2. Impostare la deviazione di chiamata: si tratta di una operazione semplicissima, per cui è sufficiente chiamare un numero gratuito con il codice operatore. Il codice sarà fornito durante la procedura guidata per l’attivazione, direttamente nel proprio pannello di controllo.
  3. Ricevere una chiamata anonima e riagganciare: quando abbiamo impostato tutto, resta solo da attendere la prossima telefonata con numero privato. Mentre il telefono squilla dobbiamo riagganciare con il tasto “rifiuta/riaggancia” solitamente rappresentato da una cornetta rossa. Per alcuni sistemi Apple, è sufficiente un doppio tocco sul tasto di spegnimento o standby
  4. Entrare nel profilo Whooming e leggere il numero del chiamante: a questo punto abbiamo completato la procedura e sarà sufficiente leggere il numero di chi ci ha chiamato, completo di prefisso, nel nostro profilo Whooming

Whooming funziona sempre?

Whooming funziona sempre, su tutti i sistemi operativi e su tutte le piattaforme, a meno che il chiamante riagganci la telefonata prima di noi: solo in questa eventualità, la sua identificazione è impossibile. Esistono inoltre gestori Voip che consentono chiamate senza numero (come Skype, Viber) e in questo caso Whooming non può rilevare nulla.

Whooming funziona sia con i telefoni mobili che con le numerazioni fisse: possiamo impostarlo senza problemi con il nostro numero di casa, a patto che sia attivo il trasferimento di chiamata. È necessario contattare il proprio gestore per conoscere procedure ed eventuali attivazioni.

Ulteriori servizi per semplificare l’identificazione

Se vuoi ancora di più, Whooming mette a disposizione alcuni ulteriori servizi a pagamento, acquistabili direttamente dal profilo con un account Paypal. Tra questi si trova ad esempio la ricezione di un sms immediato che comunica il numero chiamante nel testo del messaggio, o l’assenza di pubblicità attraverso cui il servizio si sostenta.

In nessun caso verrà intaccato il nostro credito telefonico, quindi possiamo stare più che tranquilli. Per qualsiasi problema, l’assistenza tecnica è disponibile 24 ore su 24 via email, facebook e twitter.

Come scoprire un numero anonimo: ecco un test

Per controllare che il servizio di Whooming funzioni, possiamo fare un semplicissimo test prima di registrarci al sito.

  1. Andiamo alla pagina del “live test”
  2. Impostiamo il nostro cellulare in modo che effettui chiamate con ID nascosto
  3. Chiamiamo il numero 0694802015
  4. Verifichiamo (con sorpresa?) che il nostro numero compare online, nonostante l’impostazione del numero privato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto